La Villa
La Villa si trova nel piccolo borgo antico di S.M. Codifiume (accanto al fiume Reno, ai confini tra la provincia di Bologna e quella di Ferrara). La costruzione risale al secolo XVII e faceva parte della collana di “delizie” della campagna ferrarese. Per secoli è stata una villa al centro di una grande tenuta agricola: nel Seicento apparteneva ai principi Pio di Savoia e dal 1661 ai conti Boari. Per tutto il Settecento è citata negli antichi documenti come “il Palazzo”. Dal 1923 è proprietà della famiglia Molfino.
Oggi è notificata dal Ministero per i Beni Culturali come patrimonio di interesse nazionale.
L'interno è completamente arredato con mobili e quadri antichi ed è ancora abitato dalle proprietarie che, eccezionalmente, concedono la villa, il giardino e il parco, per matrimoni, cene, eventi.
Al piano terreno si trovano: sale da pranzo, biblioteca-studio, salotto e una grande loggia passante che ripete la tipologia delle ville venete.
Al primo piano sono disponibili 5 camere da letto matrimoniali con 4 bagni.


Matrimoni, ricevimenti, incontri di lavoro...
All'interno della Villa, nella grande loggia (aperta da una parte sul giardino all'italiana e dall'altra sul giardino cintato dei tigli) possono essere allestiti tavoli per pranzi e cene fino a 130 persone sedute. All'esterno, nei giardini, trovano posto tavoli per un numero molto maggiore di persone sedute. Le cucine (e altri locali di sgombero e servizio) sono comodamente collocate sul retro della villa tra i due giardini. L'aperitivo viene servito nel giardino all'italiana. Padiglioni per altri tavoli, musica, ballo e orchestra possono essere allestiti del giardino dei tigli, sul lato opposto.

Su richiesta è possibile ottenere anche una ospitalità del tipo “bed & breakfast”.
Ampio parcheggio.